Her Skin è il progetto musicale di Sara Ammendolia, giovane modenese che ha esordito a febbraio con l’album Find a Place to Sleep. Ne avevamo parlato in occasione del nuovo singolo Cut Out the Flowers, ora abbiamo direttamente parlato con lei per saperne di più della sua musica.

QUANTO TI SENTI HYPFI? CIOÈ, FAI MUSICA TRISTE MA SEI UNA PERSONA FELICE?
Proprio così! Lo dico sempre.

QUAL È LA CANZONE PIÙ TRISTE DEL TUO NUOVO ALBUM, FIND A PLACE TO SLEEP? E PERCHÉ?
Secondo me la canzone più triste è Cut Out the Flowers, anche se forse non sembra. Parla di amare qualcuno che ama qualcun altro e di quanto sia difficile ritornare a riva. Parla di quando a volte le cose che ami sono anche le migliori da lasciare indietro.

E QUAL È INVECE LA CANZONE PIÙ FELICE DELL’ALBUM?
La canzone più felice è di sicuro Prickly Pear. È molto romantica anche se parla di fichi d’india.

IN CHE MODO LA TUA MUSICA POTREBBE RENDERE FELICE CHI L’ASCOLTA?
È una domanda molto complessa e soggettiva, però mi hanno detto che ascoltare il mio album in macchina aiuta ad affrontare meglio il traffico.

QUALI SONO LE TUE TRE CANZONI TRISTI PREFERITE DI SEMPRE?
Ce ne sono tante… però direi Landfill dei Daughter, Gold dei Talking to Turtles e Camp Adventure dei Delta Sleep.

Ecco Find a Place to Sleep:

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ogni giorno, UNA CANZONE TRISTE. Perché non c’è niente di meglio che ascoltare qualcosa di triste, per provare a essere un po’ più felici.

E poi INTERVISTE, LIVE e PLAYLIST per una dose quotidiana di HypFi.

Playlist del mese