Gli Inheaven sono una band londinese, con le voci di Chloe Little e James Taylor, e il loro album d’esordio omonimo è uno dei più interessanti degli ultimi mesi, con sonorità molto anni 90 ma al tempo stesso anche molto moderne. Ne avevamo parlato per l’uscita del singolo Stupid Things, ma ora che il loro tour è appena finito abbiamo fatto direttamente due chiacchiere con loro per sentire come raccontano la loro musica.

QUANTO VI SENTITE HYPFI? CIOÈ, FATE MUSICA TRISTE MA SIETE PERSONE FELICI?
E’ vero, facciamo musica triste, e siamo anche persone tristi, ma piene di speranza.

QUAL È LA CANZONE PIÙ TRISTE DEL VOSTRO ALBUM D’ESORDIO? E PERCHÉ?
Probabilmente la più triste è World on Fire, che parla della fine del mondo.

E QUAL È INVECE LA CANZONE PIÙ FELICE DELL’ALBUM?
Quella più felice è probabilmente Real Love, è la canzone più ottimista ed è ispirato dalle canzoni allegre degli anni Sessanta.

IN CHE MODO LA VOSTRA MUSICA POTREBBE RENDERE FELICE CHI L’ASCOLTA?
La nostra musica vi renderà più felici perché dà conforto e forza a chi l’ascolta!

QUALI SONO LE TUE TRE CANZONI TRISTI PREFERITE DI SEMPRE?
Boys don’t Cry dei The Cure, Asleep dei The Smiths e Something in the Way dei Nirvana.

Ecco Inheaven:

E l’intervista in lingua originale con le parole degli Inheaven:

ARE YOU HYPFI? I MEAN, IS YOUR MUSIC SAD BUT ARE YOU AN HAPPY PERSON?
Hi there, we make sad music and we are sad but hopeful people.

WHAT IS THE SADDEST SONG IN YOUR FIRST ALBUM? AND WHY?
Our saddest song is probably World On Fire because it is about the end of the world.

WHAT IS THE HAPPIER SONG IN YOUR ALBUM? AND WHY?
Our happiest song is probably Real Love as it is our most upbeat and inspired by happy 60s songs.

WHY LISTENING TO YOUR MUSIC SHOULD MAKE A LISTENER HAPPIER?
Our music will make you happier because it is uplifting and empowering!

CAN YOU TELL ME YOUR THREE FAVORITE SAD SONG EVER?
Boys don’t Cry (The Cure), Asleep (The Smiths), Something in the Way (Nirvana)

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *