CHI È
Nasce nel 1982 ad Alessandria, ma vive oggi a Milano. Nel 2003 fonda i Green Like July, mentre il suo esordio da solista è nel 2017 con l’album Controluce

CHE GENERE FA?
Synthpop, Cantautorato, Indie Pop

CHI C’È DI SIMILE?
Baustelle, Bluvertigo, Gigante

DOVE TROVO QUESTA CANZONE?
Nel suo album d’esordio, Controluce, uscito nel novembre 2017

COSA DICE IL TESTO?
Nel bianco più bianco del bianco / Un niente di suoni e colori / Distese deserte ed ingorghi di spazio / Cali di pressione, una vertigine da capogiro

PERCHÉ È COSÌ TRISTE?
Lo stesso autore la definisce così: “una passeggiata sintetica in costante bilico tra paesaggi urbani e aspirazioni romantiche, dove insegne al neon, vagoni della metropolitana e passanti indaffarati si susseguono e si dissolvono nel tran tran quotidiano tra i marciapiedi sospesi di una città rarefatta e immateriale”

PERCHÉ TI RENDE FELICE?
Anche in questo caso possiamo citare Poggio, che in questo album ha sentito “l’esigenza di discostarsi dagli schemi standard della canzone pop, per creare un suono più ambizioso e originale”

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ogni giorno, UNA CANZONE TRISTE. Perché non c’è niente di meglio che ascoltare qualcosa di triste, per provare a essere un po’ più felici.

E poi INTERVISTE, LIVE e PLAYLIST per una dose quotidiana di HypFi.