Dopo la classifica delle più belle canzoni tristi italiane del 2017, non può mancare anche quella delle migliori canzoni tristi straniere. Troviamo ai primi due posti due canzoni uscite nei primissimi giorni dell’anno, che dodici mesi dopo non hanno perso nulla del loro malinconico fascino, con i London Grammar e i The xx.

Ecco i primi 30 posti e la playlist di Spotify per ascoltarli tutti:

1. London Grammar – Rooting For You
2. The xx – Say Something Loving
3. Aldous Harding – Imagining My Man
4. Moses Sumney – Doomed
5. Waxahatchee – Recite Remorse
6. Slowdive – Sugar for the Pill
7. St. Vincent – New York
8. Sufjan Stevens – The Greatest Gift
9. The War on Drugs – Pain
10. King Krule – Czech One
11. Wolf Alice – Don’t Delete the Kisses
12. James Vincent McMorrow – Pink Salt Lake
13. Courtney Barnett & Kurt Vile – Over Everything
14. Passenger – Simple Song
15. Torres – Three Futures
16. The National – Guilty Party
17. Vagabon – Fear & Force
18. Laura Marling – Next Time
19. Alt-J – 3WW
20. Perfume Genius – Die 4 You
21. Joan As Police Woman – Warning Bell
22. Anohni – Paradise
23. Sam Smith – Too Good At Goodbyes
24. Sammy Brue – I Know
25. Strawberry Runners – Dog Days
26. Girlpool – It Gets More Blue
27. Julien Baker – Turn Out The Lights
28. Japanese Breakfast – Road Head
29. Charlotte Gainsbourg – Lying With You
30. Hazel English – That Thing

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ogni giorno, UNA CANZONE TRISTE. Perché non c’è niente di meglio che ascoltare qualcosa di triste, per provare a essere un po’ più felici.

E poi INTERVISTE, LIVE e PLAYLIST per una dose quotidiana di HypFi.