CHI È
Il moniker di Marco Giudici, già bassista degli Any Other, presenti come musicisti anche in questo progetto, con Adele Nigro al sassofono e Niccolò Fornabaio alla batteria. L’album d’esordio, Malamocco, è del febbraio 2017

CHE GENERE FA?
Experimental Pop, Neo Psychedelia, Indie Electronic

CHI C’È DI SIMILE?
Dirty Projectors, Robert Wyatt, Yuppie Flu

COSA DICE IL TESTO?
If I only could I’d die to get me through / I’d die to get me through / Everything’s too much / I need a ground control.

DOVE TROVO QUESTA CANZONE?
Nel primo album di Halfalib, Malamocco

PERCHÉ È COSÌ TRISTE?
Perché è una canzone che racconta un conflitto con se stessi, reso ancor più malinconico dalla voce tirata di Marco Giudici

PERCHÉ TI RENDE FELICE?
Perché è raro trovare in Italia un album al tempo stesso sperimentale e pop come questo

E di seguito un altro brano dallo stesso concerto, sempre tratto da Malamocco, Liebe Fénix II

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ogni giorno, UNA CANZONE TRISTE. Perché non c’è niente di meglio che ascoltare qualcosa di triste, per provare a essere un po’ più felici.

E poi INTERVISTE, LIVE e PLAYLIST per una dose quotidiana di HypFi.