Lamecca è una band nata a Salerno, formata da Rossella, Alfonso P., Alfonso R. e Gianluca: quattro percorsi in cui l’attitudine punk si mescola alla vena più introspettiva del post rock e dell’emo. Il loro album di debutto è Ragazzina, undici tracce dal forte impatto emotivo, un viaggio introspettivo tra stati d’animo intensi e chitarre distorte, tra crescita e fragilità. Ne abbiamo parlato con loro.

QUANTO VI SENTITE HYPFI? CIOÈ, FATE MUSICA TRISTE MA SIETE PERSONE FELICI?
Dipende dal contesto. Siamo per lo più goderecci e chiassosi sia con gli amici che con gli estranei, ma suoniamo per non lasciare sepolto dentro di noi il nostro lato più emotivo e solitario.

QUAL È LA CANZONE PIÙ TRISTE DEL VOSTRO ALBUM, RAGAZZINA, E PERCHÉ?
Tutto l’album è attraversato da sfuriate di nostalgia, ma menzioniamo Ginger, in cui la protagonista della canzone si rivolge alla ragazzina che era un tempo rammentandole i tormenti dell’innocenza con cui viviamo i nostri sentimenti e le nostre debolezze.

E QUAL È INVECE LA CANZONE PIÙ FELICE DELL’ALBUM?
“Felice non si dice, è una parola che immalinconisce” (P. Valduga)
Per ora la musica che facciamo esprime l’esigenza e l’opportunità di esplorare insieme agli altri qualcosa che nascondiamo nella vita di tutti i giorni. Oltre al piacere di godere della stessa tra gli incroci di chitarre, con le parole di Rossella e le atmosfere che si creano in sala prove, alla fin fine siamo cinque sfigati che si emozionano l’uno con l’altro.

IN CHE MODO LA VOSTRA MUSICA POTREBBE RENDERE FELICE CHI L’ASCOLTA?
Siamo felici di ascoltare le canzoni che ci emozionano indipendentemente dal sentimento che ne deriva, tuttavia i motivi che possono portare qualcuno ad essere felice di ascoltarci possono essere molteplici e soggettivi. Chi ama la musica conosce la risposta.

QUALI SONO LE VOSTRE CANZONI TRISTI PREFERITE DI SEMPRE?
Ne scegliamo una a testa: Alfredo dei Baustelle, Lista dei Fine before you came, Sleep, Star dei The Secret Stars, Stagno dei Subsonica e Toska dei Molchat Doma.

Ecco Ragazzina:

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ogni giorno, UNA CANZONE TRISTE. Perché non c’è niente di meglio che ascoltare qualcosa di triste, per provare a essere un po’ più felici.

E poi INTERVISTE, LIVE e PLAYLIST per una dose quotidiana di HypFi.