CHI È
Il progetto di Giuseppe Giannecchini, attivo dalla fine degli anni 80 e all’esordio nel 2016 con l’album Osservatori

CHE GENERE FA?
Cantautorato, Indie Pop

CHI C’È DI SIMILE?
RosGos, I dolori del giovane Walter, Francesco Morrone

DOVE TROVO QUESTA CANZONE?
Per ora è semplicemente un nuovo singolo

COSA DICE IL TESTO?
Tu grida alla tristezza / Che il mondo non aspetta / Ma avvolgi un altro sguardo / Se hai riso o se hai pianto

PERCHÉ È COSÌ TRISTE?
Perché vuole “cancellare l’esteriore per l’interiore, gridare a tutti i suoi incubi e le paure che riemergevano dalla sua infanzia, del vento che portava il suono delle bombe su Berlino e la Germania che ormai era alla resa”

PERCHÉ TI RENDE FELICE?
Perché è dedicata alla modella tedesca, attrice, musa di Andy Warhol, icona pop e cantautrice

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ogni giorno, UNA CANZONE TRISTE. Perché non c’è niente di meglio che ascoltare qualcosa di triste, per provare a essere un po’ più felici.

E poi INTERVISTE, LIVE e PLAYLIST per una dose quotidiana di HypFi.