Ecco le nostre canzoni straniere preferite tra quelle uscite a maggio 2020.

Ai primi tre posti tre grandi cantautori, molto diversi tra loro ma uniti dalla malinconia delle loro parole: James Vincent McMorrow con la fragilità di Headlights, Matt Berninger con l’incomunicabilità di Serpentine Prison e Ben Harper con la solitudine di Don’t Let Me Disappear.

Nella nostra top20 troviamo poi Alison Mosshart, i Pearl Jam, i Land of Talk, Painted Zeros, Madeline Kenney, Moses Sumney, Lucy Rose, i Braids, Ellis, Douglas Dare, Gordi, Skullcrusher, Siv Jakobsen, Destroyer, Fauness, i Widowspeak e i Belau.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *