CHI È
Una cantante californiana, classe 2001. Il suo esordio è con l’EP Don’t Smile at Me nel 2017

CHE GENERE FA?
Electropop, Indie Pop, Neo Soul

CHI C’È DI SIMILE?
Lorde, Lykke Li, Låpsley

DOVE TROVO QUESTA CANZONE?
Nel suo album d’esordio, When We All Fall Asleep, Where Do We Go?, uscito a marzo 2019

COSA DICE IL TESTO?
Told you not to worry / But maybe that’s a lie / Honey, what’s your hurry? / Won’t you stay inside? / Remember not to get too close to stars / They’re never gonna give you love like ours

PERCHÉ È COSÌ TRISTE?
Perché “is about a person being separated from someone they love dearly and are trying to find them again”

PERCHÉ TI RENDE FELICE?
Perché per HypFi la sua When the Party’s Over è stata la canzone triste più bella del 2018. Dopo è arrivato il successo globale, ma le sue canzoni continuano a piacerci molto.

ALTRE CANZONI DI BILLIE EILISH SU HYPFI
Everything I Wanted (24.01.2020)
Xanny (06.12.2019)
Bury a Friend
When the Party’s Over
Hostage (09.10.2018)
Lovely (27.04.2018)
idontwannabeyouanymore (05.01.2018)

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ogni giorno, UNA CANZONE TRISTE. Perché non c’è niente di meglio che ascoltare qualcosa di triste, per provare a essere un po’ più felici.

E poi INTERVISTE, LIVE e PLAYLIST per una dose quotidiana di HypFi.